Loading...
Le collezioni d’arte
Strumenti Musicali

Numerosi stumenti musicali sono ospitati nella sale della Fondazione Giorgio Cini
Tra questi:
– il Fortepiano Beethoven di Mathias Jakesch 1823 Gran coda m.2.35 per 1.30 cinque pedali per le graduazioni di espressione;
– il Fortepiano Broderip and Longmans 1787;
– un Organo napoletano dell’XVIII secolo;
– i pianoforti di Ottorino Respighi, un gran coda Baldwin e un 3/4 Bluetner;
– il Clavicembalo Neupert Vivaldi di Ottorino Respighi;
– il Clavicembalo italiano facsimile Gazzola;
– il Clavicembalo francese a due manuali, facsimile Baruchier;
– il Clavicembalo fiammingo a un solo manuale facsimile Gordon;
– il Clavicembalo francese a due manuali d’ideazione David Rubio, New York 1965;
– il Clavicordo Sartori 1971;
– una spinetta inglese del XX secolo da Egida Sartori;
– Armonium di Nino Rota collocato in Sala Respighi;
– un pianoforte gran coda Fazioli che si usa per i concerti del fondo Respighi;
– gli strumenti dell’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati.