Loading...
News
Artists’ conversation Una fornace a Marsiglia. Cirva-Centre international de recherche sur le verre et les artes plastiques

Teatrino di Palazzo Grassi

Artists’ conversation
15.00 alle 17.00
Venezia, Teatrino di Palazzo Grassi

Con: Lieven de Boeck, Giuseppe Caccavale, Pierre Charpin, Remo Salvadori e Jana Sterbak
Introduzione: Martin Bethenod
Moderatore: Jean-Luc Olivié
Interverranno inoltre Chiara Bertola e Isabelle Reiher, curatrici della mostra Una fornace a Marsiglia. Cirva.

Protagonisti dell’incontro i volti e le voci di alcuni degli artisti che hanno collaborato con la fornace francese CIRVA – Il Centro Internazionale di Ricerca sul Vetro e le Arti plastiche, con sede a Marsiglia, che annovera una delle collezioni di opere in vetro tra le più interessanti d’Europa. Il pubblico potrà assistere ed intervenire, dialogando con alcune delle personalità più attive sulla scena artistica internazionale – tra cui architetti e designers di chiara fama – che racconteranno le loro esperienze, attraverso le difficoltà e i segreti di questo materiale alchemico. Una scommessa creativa a partire dalla propria immaginazione, per dar vita a lavori inediti, a nuove scoperte formali, grazie al supporto ed alla stretta e costante collaborazione con l’équipe tecnica dei maestri vetrai nel contesto di un Centro d’eccellenza, la cui storia dura ormai da oltre un trentennio.

Questa singolare occasione d’approfondimento, configurata come una sorta di ‘dialogo aperto’ è organizzata dal Centro Studi del Vetro della Fondazione Giorgio Cini, che si interroga, questa volta attraverso una diversa modalità, sulla specifica mission e sull’attività della fornace francese, un progetto nato nel 1986 attorno ad un iniziale gruppo di artisti privi di qualsiasi esperienza con il vetro e disposti a mettersi in gioco solo a partire dalla propria poetica e ‘ricerca visiva’.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Servizio di traduzione simultanea italiano-francese.


Cirva-Centre international de recherche sur le verre et les artes plastiques è un progetto nato nel 1986 e costruito attorno ad un gruppo di artisti con l’intento di dialogare e sperimentarsi, a stretto contatto con artigiani e maestri del vetro, per vivere la scena dell’arte e del design contemporaneo in modo singolare e incisivo. In tale dinamica si è così sviluppato un corpus di ricerche, insieme a una collezione che si va costruendo lentamente da trent’anni, motivata dal desiderio e dall’interesse nel conservare una traccia del lavoro degli artisti portato a termine nell’atelier di Marsiglia.

Il principio dello scambio dei pezzi tra gli artisti e il Cirva si è manifestato in maniera del tutto naturale, marcando il punto di partenza della collezione in armonia con i creativi che in tale contesto hanno dato e continuano a dare il loro contributo innovativo all’arte vetraria. L’evento, che si giocherà sostanzialmente in una sorta di “dialogo aperto”, avrà come protagonisti alcuni dei nomi più prestigiosi che hanno collaborato con il Cirva in questo trentennio di attività.