Loading...
Organizza Eventi
Cenacolo Palladiano

Si tratta, senza ombra di dubbio, dell’ambiente sotto il profilo storico-architettonico più straordinario della Fondazione, ha una dimensione di 339 mq e una capienza di 250 persone circa.
La magnifica aula del refettorio fu realizzata alla fine del Cinquecento dal famoso architetto Andrea Palladio in collaborazione con il grande pittore Paolo Caliari detto il Veronese. Per conferire un aspetto ancora più scenografico al luogo ed aprire la parete di fondo, il Veronese dipinse Le Nozze di Cana, magnifica tela trafugata da Napoleone e attualmente esposta al Museo del Louvre di Parigi. Al suo posto oggi, si trova il facsimile de Le Nozze di Cana di Paolo Veronese, dopo esattamente 210 anni di assenza, la tela ‘è tornata’ nella sede originaria: il Cenacolo Palladiano dell’Isola di San Giorgio Maggiore.