Loading...
News
Autunno a Palazzo Cini

Inaugura a settembre la stagione autunnale di Palazzo Cini, con molte novità.

Al secondo piano: un omaggio all’umanista Daniele Barbaro costruito attorno ai due ritratti: di Tiziano e di Veronese, prestati a titolo eccezionale dal museo del Prado e dal Rijksmuseum per il Cinquecentenario dell’umanista veneziano, e un’esposizione di disegni veneti del ‘700 provenienti dalle collezioni Cini

All’interno della mostra sarà presente un altro prestigioso ospite, il Capriccio con portico di Francesco Guardi proveniente dal Musée Jacquemart-André di Parigi

Inaugura il 19 settembre 2015 la stagione autunnale di Palazzo Cini a San Vio, con molte importanti novità. Il secondo piano della casa-museo – un tempo dimora di Vittorio Cini, che custodisce i capolavori della collezione personale del grande mecenate – ospiterà due progetti espositivi: l’esposizione di due ritratti di Daniele Barbaro, capolavori di Tiziano e di Veronese, prestati dal museo del Prado e dal Rijksmuseum e per la prima volta accostati, in occasione delle celebrazioni per il Cinquecentenario dell’umanista veneziano promosse dalla Regione del Veneto; e una mostra di disegni veneti del ‘700 delle collezioni Cini, con fogli di Canaletto, Guardi, Tiepolo, Piazzetta e Zanetti, assieme al Capriccio con portico di Francesco Guardi del Musée Jacquemart-André di Parigi.
La Galleria di Palazzo Cini a San Vio, anche quest’anno in partnership con Assicurazioni Generali, sarà aperta fino al 15 novembre 2015.