Loading...
News
La Fondazione Enzo Hruby per la Fondazione Giorgio Cini

La Fondazione Enzo Hruby per la Fondazione Giorgio Cini

Nell’ambito della propria attività volta alla protezione del patrimonio culturale italiano, la Fondazione Enzo Hruby prosegue il rapporto di collaborazione con la Fondazione Giorgio Cini sostenendo gli oneri per l’ampliamento del sistema antincendio presente nella sede della Fondazione sull’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

Questo intervento rappresenta il coronamento di un importante progetto sostenuto dalla Fondazione Enzo Hruby a partire dal 2009 per rispondere alla necessità di salvaguardare i tesori di proprietà della Fondazione Giorgio Cini custoditi sull’Isola di San Giorgio Maggiore e a Palazzo Cini a San Vio, garantendo al contempo la loro fruibilità da parte degli studiosi e dei visitatori provenienti da tutto il mondo. Il progetto è culminato nel 2011 con un importante intervento che ha permesso la centralizzazione di tutti i sistemi antintrusione, di videosorveglianza e antincendio presenti nelle strutture della Fondazione, consentendo al personale addetto la loro gestione tramite un’unica interfaccia.

L’intervento finalizzato all’ampliamento del sistema antincendio in corso in queste settimane è stato affidato dalla Fondazione Enzo Hruby – così come quelli sopra citati – alla società Umbra Control di Perugia, che può vantare una lunga esperienza nell’ambito della protezione dei più importanti beni di interesse storico-artistico del nostro Paese.

Questo nuovo intervento sostenuto dalla Fondazione Enzo Hruby a Venezia – dichiara Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby –  rappresenta il coronamento di un progetto di grande rilevanza, nel quale sono state messe in campo le migliori tecnologie di sicurezza disponibili a livello mondiale al fine di garantire la massima sicurezza e la piena fruibilità di un patrimonio inestimabile come quello custodito e messo a disposizione della collettività dalla Fondazione Giorgio Cini. Questo progetto ci rende particolarmente orgogliosi non solo per l’alto prestigio e l’assoluta importanza dell’oggetto della protezione ma anche per la perfetta sinergia che si creata fin da subito tra la nostra Fondazione – che all’epoca del primo intervento era appena nata – e un’Istituzione riconosciuta e apprezzata a livello mondiale come la Fondazione Giorgio Cini, che da sempre rappresenta una straordinaria eccellenza italiana e un faro a cui guardare nell’ambito della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese”. 

L’intervento realizzato dalla Fondazione Hruby sull’Isola di San Giorgio Maggiore – afferma Pasquale Gagliardi, Segretario Generale della Fondazione Giorgio Cini – completa il già evoluto sistema di sicurezza dell’Isola adeguando tutti i luoghi del complesso monumentale alle normative più esigenti. La Fondazione Cini è una struttura complessa e articolata, con molti diversi ambienti che spaziano dalle biblioteche ai centri di studio e ricerca, alla residenza, alle sale convegni, alle sale espositive, fino al teatro all’aperto. L’integrazione e il completamento degli impianti di sicurezza costituisce un passaggio indispensabile per garantire la massima tutela per tutte le diverse attività della Fondazione, in qualsiasi parte dell’Isola si svolgano. Anche relativamente a questo aspetto, la Fondazione Cini ha agito seguendo quelli che sono gli elementi fondanti del suo statuto: la salvaguardia, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale che le è stato affidato”.

 


FONDAZIONE ENZO HRUBY
Ufficio Stampa e Comunicazione
tel.02.38036603
e-mail: lazzeri@fondazionehruby.org