Convegno internazionale di studi “Artibus et historiae”. Alle arti e alla storia - Fondazione Giorgio Cini Onlus

Convegno internazionale di studi “Artibus et historiae”. Alle arti e alla storia

Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia
plus giu, 2224 2021

L’Istituto per le Ricerche di Storia dell’Arte IRSA, in collaborazione con Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini, promuove un convegno di studi dedicato al quarantesimo anniversario della fondazione a Venezia della rivista d’arte Artibus et historiae.
L’Istituto IRSA, che pubblica la rivista, fu fondato nel 1979 da Józef Grabski con il sostegno di Jan Białostocki, André Chastel, Federico Zeri, Terisio Pignatti e altri importanti studiosi di storia dell’arte.

Il primo numero di Artibus et historiae risale al 1980: da allora la rivista ha ospitato diversi studi di storia dell’arte e del cinema a firma di alcuni tra i maggiori specialisti. Nei primi anni di vita, l’Istituto IRSA e la rivista avevano sede a Venezia, nella residenza dello storico dell’arte italiana William Roger Rearick; poco dopo fu spostata a Firenze e poi a Vienna; infine, nel 1994, venne stabilita a Cracovia, in Polonia, dove si trova tuttora.

Il convegno di studi, della durata di tre giorni e che si avvale di un comitato scientifico e organizzativo formato da Peter Humfrey, Bernard Aikema, Antonio Paolucci, Claudia Cieri Via, Andrzej Rottermund e Claudio Strinati, sarà strutturato in quattro sessioni, due per ogni giornata; ciascuna sessione vedrà come relatori una qualificata e nutrita rappresentanza dei più importanti storici dell’arte a livello internazionale, autori dei saggi pubblicati nella rivista Artibus et historiae o dei volumi pubblicati dall’Istituto IRSA. I temi delle relazioni presentate al convegno verteranno, con approcci critici diversi, sulle principali questioni di storia dell’arte, d’iconografia e di metodologia della materia.