Borsa di studio finalizzata alla catalogazione e digitalizzazione dei fondi archivistici del Centro Studi del Vetro - Fondazione Giorgio Cini Onlus

Borsa di studio finalizzata alla catalogazione e digitalizzazione dei fondi archivistici del Centro Studi del Vetro

Domande entro il 15 gennaio 2020

 

TIPOLOGIA E DESTINATARI DELLA BORSA DI STUDIO

 

La Fondazione Giorgio Cini, grazie al contributo di Pentagram Stiftung, bandisce N. 2 borse di studio (della durata da sei a dodici mesi) finalizzate alla catalogazione e digitalizzazione degli archivi presenti presso il Centro Studi del Vetro, afferente l’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini.

La collaborazione prevede inoltre specifiche attività di supporto alle iniziative organizzate dal Centro medesimo nell’ambito del progetto decennale Le Stanze del Vetro.

 

La borsa di studio è destinata a laureati, dottorandi e post-doc, preferibilmente con esperienza nel settore dell’archivistica e della catalogazione. Verrà in ogni caso impartita una formazione di base specifica per l’utilizzo dei principali software e strumenti digitali di catalogazione adottati dalla Fondazione Giorgio Cini. E’ richiesta una presenza continuativa presso l’archivio.

 

Si prevede una contribuzione di euro 6.000,00 (lordi) per ciascuna borsa di studio.

 

 

MODALITÀ DI CANDIDATURA E SELEZIONE

 

I candidati dovranno inviare la domanda di borsa di studio, corredata di allegati  in formato digitale al seguente indirizzo :

 

centrostudivetro@cini.it

 

Le domande dovranno essere spedite entro e non oltre il 15 gennaio 2020 . Ogni richiesta dovrà essere corredata da:

 

curriculum vitae con l’indicazione delle lingue conosciute e con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ex D.Lgs. 196/2003 / in formato cartaceo

 

eventuali lettere di presentazione di professori o esperti del settore con cui il candidato abbia lavorato, in carta intestata dell’Università o dell’Istituzione di provenienza / opzionale

 

La procedura di selezione avverrà in seguito in modo comparativo, sulla base di un colloquio individuale (da effettuarsi in lingua italiana oppure in inglese), della valutazione del curriculum vitae e della corretta redazione della domanda.

 

Le borse di studio saranno infine assegnate ad insindacabile giudizio di una Commissione interna all’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione stessa e l’esito della valutazioni delle domande verrà comunicato entro e non oltre il 7 febbraio 2020sia in caso positivo sia negativo.

 

Coloro i quali abbiano già goduto di una borsa di studio erogata dalla Fondazione Cini senza averla ottenuta, potranno presentare nuovamente domanda.

 

Si consiglia infine di contattare direttamente il Centro Studi del Vetro (centrostudivetro@cini.it), per prendere visione dei materiali presenti nei fondi archivistici custoditi ai fini di una più esauriente conoscenza delle diverse tipologie documentali.