Loading...
Convegni e seminari
Stravinskij in Italia. Ricordo di Roman Vlad

Isola di San Giorgio Maggiore

Igor Stravinskij in Piazza San Marco (1925). Fondo Alfredo Casella, Fondazione Giorgio Cini, Venezia.


La ricezione italiana della musica di Igor Stravinskij sarà il tema di due giornate di studio, coordinate da Angela Carone, Massimiliano Locanto e Gianfranco Vinay.

Nella prima giornata Francesco Fontanelli, Simone Caputo e Simone Ciolfi approfondiranno la ricezione compositiva di Stravinskij in Alfredo Casella, Gian Francesco Malipiero e Goffredo Petrassi, mentre Federica Di Gasbarro, Alessandro Maras e Sabine Meine illustreranno l’atteggiamento della critica italiana nei confronti della musica del compositore russo, eseguita sia in città come Roma e Venezia sia nei piccoli centri.

La seconda giornata sarà interamente dedicata alla ricezione di Stravinskij negli scritti editi e inediti di Roman Vlad; le relazioni di Elia Andrea Corazza, Susanna Pasticci e Mauro Mastropasqua si concentreranno in particolare sugli studi dedicati allo Stravinskij dei balletti, delle opere vocali e della musica sacra, mettendone in luce peculiarità e aspetti innovativi rispetto alla trattatistica precedente e coeva.

Il convegno intende ricordare la figura di Roman Vlad a un anno dalla scomparsa, avvenuta due mesi dopo aver donato il suo archivio personale all’Istituto per la Musica.

Nel corso delle due giornate i partecipanti al convegno avranno la possibilità di visionare una selezione di materiali relativi a Igor Stravinskij provenienti dai Fondi dei compositori italiani conservati alla Fondazione Giorgio Cini. L’esposizione sarà curata dagli archivisti dell’Istituto per la Musica.

In occasione del Convegno, il 22 settembre alle ore 19, nella Sala Carnelutti della Fondazione Giorgio Cini si terrà un concerto dei docenti e degli allievi del Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia. In continuità con il tema del convegno saranno eseguite musiche di Stravinskij, Malipiero, Casella, Petrassi e Vlad. Il concerto è aperto al pubblico, su invito da ritirare all’ingresso, fino ad esaurimento posti.

SCARICA IL PROGRAMMA DELLE GIORNATE DI STUDIO