Concerti in collaborazione con Associazione Chamber Music di Trieste

Auditorium "Lo Squero"
plus 15 mar19 apr 2019

Parte della stagione concertistica 2019 presso l’Auditorium “Lo Squero” sono due concerti organizzati in collaborazione con l’Associazione Chamber Music di Trieste.  In questo caso “Lo Squero” diventa una prestigiosa occasione di esibizione per i vincitori più recenti del “Premio Trio di Trieste”, giovani ed eccellenti musicisti verso cui in primis è indirizzato il lavoro dell’Associazione.

 

Programma

Venerdì 15 marzo 2019
Josef Suk Piano Quartet di Praga – Premio Trio di Trieste 2013
Josef Suk Quartetto con pianoforte in la minore op.1
Robert Schumann Quartetto con pianoforte in mi bemolle maggiore op.47

 

Venerdì 19 aprile 2019
Duo Lavrynenko – Guliei– Premio Trio di Trieste 2015
Igor Stravinskij Suite Italienne (1932), sul Balletto “Pulcinella” (in coll. con G. Pjatigorskij)
Felix Mendelssohn Sonata in re maggiore op.58 (1843)

 

 

Biglietti:

 

Biglietto BASE – 15€

Biglietto “SOSTENITORE” – 30€

Biglietto “MECENATE” – 50€

 

Abbonamento 6 concerti BASE – 60€

Abbonamento 6 concerti “SOSTENITORE” – 120€

Abbonamento 6 concerti “MECENATE” – 200€

 

Scegliendo i biglietti e gli abbonamenti “sostenitore” e “mecenate” si può contribuire a sostenere i musicisti ospiti e le attività delle istituzioni coinvolte nell’organizzazione dei concerti.

 

 

Associazione Chamber Music

 

L’Associazione Chamber Music di Trieste, nata nel 1995, organizza annualmente un’importante attività concertistica, intesa quale attività parallela, ma scissa dal Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste”, che nel 2019 sarà dedicato – in collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena – all’ esecuzione.

Ad oggi l’Associazione ha attratto in città 610 complessi e 157 compositori, ovvero più di 1700 musicisti provenienti da 29 paesi del mondo.

Nel 2019 si festeggeranno le 20 EDIZIONI del “Premio Trio di Trieste” , traguardo importante e impegnativo.

Attualmente il Premio è uno dei 5 più importanti concorsi cameristici al mondo, il più importante in Italia.

La ventesima edizione del Concorso rimetterà in gara tutte le formazioni di Duo, Trio e Quartetto, come avvenne nel 1996 alla nascita della manifestazione.

Ci sarà una preselezione su DVD a maggio 2019, e le prove dal vivo si terranno a settembre 2019 al Ridotto del Teatro Verdi, con il concerto finale inserito in Stagione.

La prestigiosa Giuria 2019 e il pubblico in Sala applaudiranno dal vivo non meno di 12 complessi, tra prove pubbliche e finale.

A fine 2019 il gruppo vincitore del 20° Concorso verrà ospitato nella prestigiosa Stagione “Micat in Vertice” dell’Accademia Chigiana, sarà inserito tra i Concerti del Quirinale e in altre 10 importanti Stagioni Musicali italiane.

 

L’attività dell’ACM si avvale di contributi pubblici (Regione FVG, Ministero e Comune di Trieste) e di altrettanti contributi privati come Assicurazioni Generali, Fondazione CRTrieste, Fondazione Casali, Beneficentia Stiftung, Fondazione Carigo, Banca Mediolanum, Itas Assicuirazioni e Suono Vivo – Padova.

 

 

Josef Suk Piano Quartet

 

Radim Kresta violino
Eva Krestová viola
Václav Petr violoncello
Václav Mácha pianoforte

 

Lo Josef Suk Piano Quartet (ex Ensemble Taras, il cui nome è stato tre anni fa cambiato grazie alla prestigiosa offerta della vedova del noto violinista ceco Josef Suk, scomparso nel 2011) si era costituito originariamente come Trio con pianoforte nel 2007, ottenendo il primo premio ai Concorsi “J. Brahms”, “Rovere d’Oro” nel 2008 e “Val Tidone” nel 2010.

A partire dal 2012 la formazione si è trasformata in un Quartetto con pianoforte e in questa nuova veste ha conseguito due importanti riconoscimenti internazionali: il Primo Premio al Concorso “Salieri Zanetti” di Verona nel 2012 e nel settembre 2013 il Primo Premio al Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” a Trieste (presidente di Giuria: Bruno Canino).

Alla luce di queste affermazioni, il Quartetto si sta esibendo in Paesi quali la Slovenia, l’Italia, l’Austria, la Germania, gli USA, la Svizzera, la Spagna. Nel dicembre 2014 ha ricevuto il “Czech Chamber Music Society Award” come miglior ensemble dell’anno e nel febbraio 2016 ha inoltre vinto la “London Grand Virtuoso Competition”. Lo Josef Suk Piano Quartet ha inciso un CD con musiche di J. Suk e J. Brahms per l’etichetta “Azzurra Music” e un secondo CD/DVD per “Limen Music and art” di Milano, con musiche di Fauré e Brahms.

E’ stato presentato di recente un nuovo CD per la Supraphon, accolto con critiche eccellenti, e sono in corso alcuni tour concertistici in Austria e Germania. Lo Josef Suk Piano Quartet risiede a Praga,  ove svolge un’intensa attività solistica e cameristica.

 

 

Duo Lavryenko – Guliei (Ucraina) 

 

Il Duo è nato nel 2014 nelle aule della Hochschule für Musik di Amburgo dalla spiccata passione per il repertorio cameristico e sin dal primo momento Olena Guliei (violoncello) e Volodymyr Lavrynenko (pianoforte) si sono trovati in perfetto accordo sul modo di esprimersi e di interpretare il repertorio, decidendo quindi di dedicarsi in modo particolare alla Musica da Camera.

Si sono esibiti in numerose sale da concerto ad Amburgo e in Germania.

Il repertorio del Duo spazia dal classico alle opere contemporanee.

Nel settembre 2015 il Duo ha vinto il 16° “Premio Trio di Trieste”, aggiudicandosi anche il Premio Speciale “Dario De Rosa” per la migliore esecuzione di  Brahms e il Premio del Pubblico.

Ha inciso un cd al Teatro Ristori di Verona con musiche di Schumann, Brahms e Prokof’ev e sta effettuando i concerti promossi dall’Associazione Chamber Music quale corollario al Premio, in Italia, Austria e Spagna.

 


In collaborazione con