Vita tra le carte. Roman Vlad attraverso i documenti del suo archivio

Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia
plus 04 nov 201904 gen 2020

In occasione del centenario della nascita di Roman Vlad  (1919-2013), il Comitato Nazionale per le celebrazioni in onore del compositore e musicologo di origini rumene organizza la mostra Vita tra le carte. Roman Vlad attraverso i documenti del suo archivio, a cura di Angela Carone.

Attraverso manoscritti autografi e documenti di varia natura provenienti dal Fondo Roman Vlad conservato all’Istituto per la Musica della Fondazione Giorgio Cini, il percorso espositivo ricostruisce alcuni aspetti della lunga ed eclettica carriera di Roman Vlad: il perfezionamento pianistico con Alfredo Casella e l’attività concertistica e teorica degli anni Quaranta; i contatti tra il compositore ed Eugenio Montale e le fasi creative relative alla nascita di brani vocali, strumentali e commenti sonori per film e documentari, firmati da celebri registi italiani e stranieri (tra cui Renato Castellani, René Clément, Luciano Emmer, Franco Zeffirelli).

La mostra rende accessibile ai visitatori uno spaccato dell’appassionante biografia umana e artistica di un pianista, compositore e musicologo protagonista della scena musicale internazionale del Novecento.