Lucio Fontana e gli Spaziali

By institute Istituto di Storia dell'Arte
ISBN 978-88-297-0043-1
Lucio Fontana e gli Spaziali. Fonti e documenti per le gallerie Cardazzo
a cura di Luca Massimo Barbero
Marsilio, Venezia 2019

Fonte primaria di questo volume è stato il prezioso archivio della Galleria del Cavallino che nel 2016 gli eredi della famiglia Cardazzo hanno affidato all’Istituto di Storia dell’Arte che ha potuto così arricchire i propri fondi con questo straordinario archivio del gallerista e collezionista Carlo Cardazzo (1908 – 1963) e del figlio Paolo (1936 – 2011), che documenta la storia della prestigiosa galleria veneziana dal 1942 ai primi anni del Duemila.

 

Le gallerie dirette da Carlo Cardazzo sono state il luogo dove ha preso corpo l’avventura spaziale di Lucio Fontana, che del movimento è stato fondatore e guida.
Dall’incontro tra la capacità imprenditoriale, la forza d’utopia del gallerista e la capacità di Fontana di essere vitale, inventivo e provocatorio tanto da trascinare le giovani generazioni, si è sviluppato, in un decennio, il gruppo degli Spaziali.

Il volume presenta per la prima volta tutti gli scritti critici delle mostre di Lucio Fontana alle Gallerie di Cardazzo, alcuni rari testi dello stesso Fontana, i manifesti spaziali e le monografie dei singoli protagonisti che hanno creato la costellazione di questo movimento che oggi, assieme al fondatore, viene considerato di portata internazionale.



3 marzo 2020 | ore 18

Venezia | Isola di San Giorgio Maggiore 

 

Il volume Lucio Fontana e gli Spaziali. Fonti e documenti per le gallerie Cardazzo verrà presentato per la rassegna Libri a San Giorgio il 3 marzo alle ore 18


 

Presenta Paolo Bolpagni, Direttore della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti
Partecipa Luca Massimo Barbero, curatore del volume e Direttore dell’Istituto Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini

 

Seguirà aperitivo

 

Ingreso libero fino a esaurimento posti