Loading...
Centro Branca
Borse di studio

BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO DA DEI MESI PER UNA RICERCA SU VITTORIO CINI COLLEZIONISTA E LE RACCOLTE D’ARTE DELLA FONDAZIONE GIORGIO CINI

La Fondazione Giorgio Cini, grazie a un contributo da parte di Lida Guglielmi Grazioli Lante Della Rovere, ha istituito una borsa di studio residenziale da sei mesi in memoria di sua madre, Ylda Cini Guglielmi, destinata a dottorandi per il compimento di una tesi o a postdoc che non abbiano superato i 40 anni al 30 ottobre 2016, per una ricerca di storia dell’arte, sul tema: Vittorio Cini collezionista e le raccolte d’arte della Fondazione Giorgio Cini presso il Centro internazionale di Studi della Civiltà italiana “Vittore Branca”.

Domande entro il 30 ottobre 2016

BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO DA SEI MESI PER RICERCHE SULLA STORIA ECONOMICA VENEZIANA

La Fondazione Giorgio Cini, grazie a un contributo da parte dell’Ingegner Aldo Bassetti, ha istituito una borsa di studio residenziale da sei mesi in memoria del fratello Giansandro Bassetti, destinata a dottorandi per il compimento di una tesi o a post-doc che non abbiano superato i 35 anni al 30 giugno 2016, per ricerche sulla storia economica veneziana tra Quattro e Cinquecento, trascorrendo un periodo di ricerca presso il Centro internazionale di Studi della Civiltà italiana “Vittore Branca”.

Domande entro il 30 giugno 2016

BANDO PER UNA BORSA DI STUDIO DA SEI MESI PER RICERCHE SULL’ARTE TESSILE VENEZIANA

La Fondazione Giorgio Cini, grazie a un contributo da parte dell’Avvocato Alessandro Favaretto Rubelli, ha istituito una borsa di studio residenziale da sei mesi, destinata a dottorandi per il compimento di una tesi o a post-doc che non abbiano superato i 35 anni al 30 giugno 2016, per ricerche sulla storia dell’arte tessile veneziana nel Sei e Settecento, trascorrendo un periodo di ricerca presso il Centro internazionale di Studi della Civiltà italiana “Vittore Branca”.

Domande entro il 30 giugno 2016

BANDO PER TRE BORSE DI STUDIO “BENNO GEIGER” PER RICERCHE IN AMBITO LETTERARIO

Anche quest’anno la Fondazione Giorgio Cini, per adempiere alle ultime volontà di Elsa Geiger Ariè e in collegamento con il Premio Benno Geiger per la traduzione poetica – da Lei voluto per onorare la memoria del padre Benno, il cui fondo letterario da anni è conservato e valorizzato sull’Isola di San Giorgio Maggiore – istituisce tre borse di studio residenziali da un mese ciascuna per lo studio del Fondo Benno Geiger e degli altri fondi letterari custoditi presso la Fondazione Giorgio Cini.

Domande entro il 30 giugno 2016

FONDAZIONE GIORGIO CINI – OXFORD UNIVERSITY / TORCH – Visiting Studentships, Fellowships and Professorships

Nel 2015, la Fondazione Giorgio Cini ha avviato una collaborazione con Oxford University / TORCH (The Oxford Research Centre in the Humanities) che porterà studenti e professori al Centro Vittore Branca, per trascorrere un periodo di ricerca incentrato sui fondi custoditi presso le biblioteche e gli archivi della Fondazione. I vincitori delle borse di studio di quest’anno sono: Harriet Boyd-Bennett (musicologia), Malcolm Bull (storia dell’arte), Lisandra Costiner (studi rinascimentali), Luca Zenobi (storia di Venezia) e Katie Lynn-Gardner (teatro).

Info: Oxford University / TORCH

FONDAZIONE GIORGIO CINI – RENAISSANCE SOCIETY OF AMERICA RESEARCH GRANT / Patricia H. Labalme Grant

La Fondazione Giorgio Cini e RSA (Renaissance Society of America) hanno istituito nel 2011 una borsa di studio del valore di 3000 dollari, dedicata a Patricia H. Labalme, destinata a giovani studiosi americani che intendano trascorrere un mese presso il Centro Vittore Branca per ricerche in ambito rinascimentale. Il vincitore di quest’anno è Clement Godbarge, proveniente dalla New York University, che lavorerà al progetto di ricerca “The Scepter of Asclepius: Medicine and Politics in Renaissance Mantua 1328-1630”.

Info: The RSA – Patricia H. Labalme Grant

FONDAZIONE GIORGIO CINI – RENAISSANCE SOCIETY OF AMERICA – KRESS GRANT / Patricia H. Labalme Grant

La Fondazione Giorgio Cini e RSA, con il generoso supporto della Kress Foundation, hanno istituito nel 2014 una borsa di studio del valore di 3000 dollari, dedicata a Patricia H. Labalme, destinata a giovani storici dell’arte americani che intendano trascorrere un mese presso il Centro Vittore Branca, per ricerche in ambito artistico rinascimentale. Il vincitore di quest’anno è Lorenzo Buonanno, proveniente dalla Columbia University, che lavorerà al progetto di ricerca “Sculpture in Renaissance Venice: Carving in the City of Colorito, c.1460-c.1530”.

Info: The RSA-Kress Patricia H. Labalme Grant

photo: www.paolapansini.org