Loading...
News
Giornata di studi e concerto Voce e suono della Preghiera 3

5 dicembre 2012
Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore

Giornata di studi 9.30 -17.30

Concerto: ore 18.30 Il canto liturgico melchita
Coro della Scuola di musica “Santo Stefano il Melode” di Antelias
(Beirut, Libano) a cura di Girolamo Garofalo

Ingresso libero

Scarica il programma

Scarica locandina


Proseguendo nella direzione tracciata con le prime due edizioni (Il canto liturgico armeno, 2010, Il canto bizantino in Italia fra tradizione scritta e orale, 2011) anche quest’anno la giornata di studi del ciclo “Voce e suono della Preghiera” sarà dedicata a una tradizione musicale ecclesiastica dell’Oriente Cristiano, quella della Chiesa melchita. In senso stretto il termine melchita designa una chiesa cattolica sui iuris di rito bizantino e di lingua araba guidata dal Patriarca d’Antiochia, con sede a Damasco (Siria).

Nell’ambito della giornata di studi, tuttavia, con l’espressione canto liturgico melchita si indicherà anche il patrimonio musicale liturgico dei cristiani ortodossi di rito bizantino e di lingua araba dei Patriarcati di Alessandria, di Antiochia e di Gerusalemme. Comuni, infatti, sono le radici storiche di tutte queste chiese, comune è l’area di diffusione geografi ca, così come comuni sono i caratteri delle rispettive tradizioni liturgico-musicali. Oggi i melchiti (detti anche “cattolici orientali”, “cattolici bizantini” o “greco cattolici”), così come gli arabi ortodossi facenti capo al Patriarcato di Antiochia, seguono le varianti greche del rito bizantino circa la guida, la teologia e la spiritualità, ed entrambe le comunità si distinguono da altri cristiani d’Oriente poiché usano come lingua liturgica, accanto al greco, anche l’arabo (fino al XVII secolo era usato nella liturgia anche il siriaco).

Programma

Ore 9.30 – 12.30

Indirizzi di saluto

Giovanni Giuriati

Direttore dell’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati della Fondazione Giorgio Cini

Girolamo Garofalo

Curatore della Giornata di Studi

Papàs Jani Pecoraro

Vicario generale dell’Eparchìa di Piana degli Albanesi (Palermo)

Archimandrita Elisha Marzin, Monastero della Teofania di Aubazine (Francia) e Istituto “San Paolo” di Harissa (Libano)

Reflexion on Melkite Church history: toward a new paradigm

Monsignor Mtanios Haddad, Rettore della Basilica di Santa Maria in Cosmedin (Roma)

I testi liturgici in lingua araba

Michel Skaf, Pontificio collegio greco (Roma)

Canto, preghiera e teologia

Ore 14.30 – 17.30

Bachir Al Osta, Arxon Protopsaltis della Santa Sede di Antiochia, direttore della Scuola patriarcale di musica bizantina “Santo Stefano il Melode” di Antelias (Libano)

Musical structures and forms of the Melkite chant: orality, writing, local traditions

Michel Maalouf, Protopsaltis della chiesa ortodossa di Tripoli (Libano)

Byzantine chant between the past and the present: historical sources, identification and compatibility

Incontro con Bachir Al Osta e i cantori del Coro “Santo Stefano il Melode” di Antelias-Rabwe (Libano)

Ore 18.30

Concerto del Coro “Santo Stefano il Melode” di “Antelias-Rabwe (Libano)

direttore Bachir Al Osta

Ingresso libero

Info:musica.comparata@cini.it 

Per informazioni: