Loading...
News
Digital Audio WorldStation: Inter/Azioni elettroniche per la creatività musicale
Schermata 2014-08-04 alle 12.51.02

Il bando Digital Audio WorldStation: Inter/Azioni elettroniche per la creatività musicale è promosso dalla Fondazione Giorgio Cini di Venezia, con il sostegno della Regione Veneto nel quadro degli “Interventi regionali di promozione e sostegno della musica giovanile. Esercizio finanziario 2013. Legge regionale 19.03.2009, n. 8”.

È rivolto a giovani musicisti interessati alla musica elettronica in tutte le sue declinazioni, con un’età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Il bando è finalizzato alla selezione di un gruppo di 8 partecipanti che possano lavorare con motivazione, interesse e competenza alla sonorizzazione di uno spazio con caratteristiche peculiari. La parte pratica del workshop, che si terrà dal 9 al 13 dicembre 2014 presso la Sala degli Arazzi della Fondazione Giorgio Cini, sarà condotta da Teho Teardo, compositore di musica per cinema, teatro e sound art (www.tehoteardo.com). La parte teorica è affidata a quattro studiosi di diversi ambiti della produzione musicale, che discuteranno il ruolo della dimensione spaziale nella composizione contemporanea di ogni stile. I momenti di approfondimento saranno chiusi da una keynote lecture del prof. Joseph Auner (Tufts University, Boston). Al termine del workshop la sonorizzazione della Sala degli Arazzi verrà presentata al pubblico.
Ai candidati selezionati viene offerta la partecipazione senza alcuna tassa di iscrizione. Le spese di pernottamento saranno a carico degli allievi, con la possibilità di usufruire di tariffe agevolate presso la Residenza del Centro Internazionale di Studi della Civiltà Italiana Vittore Branca, sull’Isola di San Giorgio Maggiore.

PER MAGGIORI DETTAGLI VEDI SOTTO

Scarica qui il bando

Scarica qui la domanda di partecipazione

 

PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Martedì 9 dicembre 2014

11.00-12.30 –  Accoglienza dei partecipanti e presentazione del progetto da parte dei curatori, Alessandro Bratus e Alessandro Cecchi

15.00-18.30 –  Seminario: Lo spazio come dimensione compositiva nella popular music (relatore: Alessandro Bratus); Lo spazio come dimensione compositiva nella tradizione della musica d’arte (relatore: Alessandro Cecchi)

 

Mercoledì 10 dicembre 2014

10.00-12.30 –  Seminario: Lo spazio come dimensione compositiva nelle musiche di tradizione orale (relatore: Marco Lutzu)

14.30-18.30 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 1 (docente: Teho Teardo)

 

Giovedì 11 dicembre 2014

10.00-12.30 –  Seminario: Lo spazio come dimensione compositiva nelle musiche sperimentali della nostra epoca (relatore: Giacomo Albert)

14.30-17.00 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 2 (docente: Teho Teardo)

17.30-19.00 –  Keynote Lecture: Music’s Other Voice: The Place of Listening in Sound Studies and Sound Art – prof. Joseph Auner (Tufts University, Boston)

 

Venerdì 12 dicembre 2014

10.00-12.30 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 3 (docente: Teho Teardo)

14.30-18.30 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 4 (docente: Teho Teardo)

 

Sabato 13 dicembre 2014

10.00-12.30 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 5 (docente: Teho Teardo)

14.30-17.00 –  Laboratorio per la sonorizzazione della Sala degli Arazzi – 6 (docente: Teho Teardo)

18.30 –  Presentazione ufficiale della sonorizzazione e apertura al pubblico

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

Gli interessati dovranno inviare le richieste di partecipazione a mezzo e-mail (musica@cini.it) entro e non oltre il 30 settembre 2014. Le candidature sono possibili solo su base individuale.

I candidati dovranno fornire la seguente documentazione:
— scheda di partecipazione, compilata in ogni sua parte;
— curriculum vitae con indicazione completa di dati anagrafici e recapiti, completa dell’autorizzazione firmata
al trattamento dei dati personali per le sole finalità legate allo svolgimento del workshop stesso;
— breve lettera motivazionale (max. 2 pagine dattiloscritte);
— breve scheda della propria strumentazione che si intende utilizzare nel corso del workshop (software, hardware,
eventuali strumenti elettronici o acustici, microfoni ecc.);
— eventuale sito web di riferimento;
— indicazione di un link attraverso il quale poter scaricare o ascoltare due brani inediti. La proprietà intellettuale degli elaborati deve essere garantita dai rispettivi autori e il partecipante garantisce l’effettiva paternità
dell’opera, oltre ad assicurare che sull’opera presentata non gravano diritti, di alcun genere, a favore di terzi.
I partecipanti saranno invitati a portare la propria strumentazione da utilizzare durante il workshop.
Sarà messo a disposizione un impianto di diffusione a otto canali, dotato di mixer digitale e pre-amplificatori.

 

CRITERI DI SELEZIONE

Le domande di partecipazione verranno esaminate dai coordinatori e dai docenti del workshop, con la supervisione del Direttore dell’Istituto per la Musica della Fondazione Giorgio Cini, prof. Gianmario Borio. Nella valutazione saranno tenuti in particolare considerazione i seguenti criteri:
— precedenti esperienze e formazione specifica del candidato in relazione alla musica elettronica, partecipazione come autore o performer a concerti, workshop e seminari, pubblicazione di composizioni per etichette discografiche su supporti fisici o digitali;
— motivazioni in linea con gli obiettivi formativi del workshop e attitudine alla collaborazione con altri musicisti. Si valuterà positivamente la propensione dei partecipanti all’elaborazione di idee condivise, al confronto e allo scambio culturale, all’analisi e alla critica delle proprie e delle altrui condotte musicali, oltre alla tensione verso forme di pensiero musicale alternative ai modelli attualmente proposti dal mercato musicale e televisivo;
— originalità e qualità della proposta musicale, valutata sulla base dei brani presentati nella richiesta di partecipazione.
L’accettazione delle proposte sarà comunicata via e-mail agli interessati entro il 20 ottobre 2014. I candidati
selezionati dovranno dare conferma della loro partecipazione entro 15 giorni dall’invio della comunicazione.

 

COMUNICAZIONI

La lista dei partecipanti al workshop verrà pubblicata sulla pagina dedicata al workshop del sito della Fondazione Giorgio Cini. Tutte le comunicazioni inerenti la manifestazione avranno luogo esclusivamente mediante l’utilizzo della posta elettronica.
Ogni diritto e proprietà intellettuale del progetto è a disposizione dei partecipanti. I partecipanti garantiscono
all’organizzatore il diritto di pubblicare e promuovere, in tutto o in parte, la documentazione sonora e audiovisiva dei risultati finali del workshop senza necessità di ulteriore autorizzazione e preavviso e senza corrispondere
alcun compenso all’autore. Estratti e registrazioni audio o video dei lavori e della sonorizzazione della Sala Arazzi saranno resi disponibili per la fruizione pubblica attraverso il sito della Fondazione Giorgio Cini, sotto licenza
Creative Commons (BY-NC-SA).

 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 30/06/2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” si informa che:
A. i dati personali richiesti o acquisiti, i dati relativi alla carriera scientifica o artistica prodotti dalla Fondazione Giorgio Cini nello svolgimento delle proprie funzioni, nonché i dati derivanti dal trattamento automatizzato di entrambi, possono essere raccolti, trattati, comunicati e diffusi a soggetti esterni per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali della Fondazione;
B. il conferimento dei dati personali di cui al punto a) è obbligatorio;
C. il trattamento dei dati può essere effettuato attraverso strumenti manuali, informatici e telematici atti a gestire i dati stessi e avviene in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza;
D. gli interessati sono titolari dei diritti di cui all’art.7 della citata legge tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che li riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi;
E. ai sensi dell’art.7, D.Lgs 196/2003 sarà possibile chiedere la cancellazione dai propri dati inviando un e-mail agli indirizzi sotto indicati;
F. titolare del trattamento dei dati è la Fondazione Giorgio Cini ONLUS, con sede presso l’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

 

INFORMAZIONI

Per qualsiasi informazione relativa al bando e al workshop è possibile fare riferimento ai seguenti recapiti:

Fondazione Giorgio Cini
Istituto per la Musica
segreteria:
tel. +39 041 2710220 (10.00 – 13.00)
fax.+39 041 2710221
e-mail: musica@cini.it