Sguardi musicali: progetti di etnomusicologia visiva

 

 

 

Nell’ambito della ricerca etnomusicologica, la registrazione audiovisiva ha assunto un ruolo centrale nella documentazione sul campo e in tutte le altre fasi dell’attività scientifica. La telecamera ha ormai sostituito il registratore di suoni in gran parte delle attività di documentazione e la tecnologia digitale ha reso accessibile la produzione di documenti audiovisivi di qualità per fini di archiviazione, analisi, didattica e divulgazione. Alla grande proliferazione nell’uso delle tecnologie audiovisive non corrisponde un’adeguata formazione dei ricercatori, a cominciare dall’ambito universitario dove il numero ridotto di docenti e risorse non consente, nella gran parte dei casi, di affrontare la didattica della ricerca sul campo e dei procedimenti di produzione audiovisiva come sarebbe necessario.

 

In questo quadro, dal 2018 l’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati (IISMC) ha sviluppato un progetto dedicato all’etnomusicologia visiva, con la cura scientifica di Giovanni Giuriati, Marco Lutzu e Simone Tarsitani, attraverso tre iniziative distinte e complementari.

 

1) Una borsa di ricerca annuale di 5.000 euro in memoria di Diego Carpitella da assegnare a un giovane ricercatore per la realizzazione di un prodotto audiovisivo di argomento etnomusicologico. I progetti ricevuti mediante bando di concorso verranno vagliati da una giuria di tre esperti. Il vincitore si impegnerà a realizzare entro un anno il lavoro che sarà presentato pubblicamente a Venezia. I materiali prodotti durante la realizzazione del film resteranno in copia presso l’Archivio dell’IISMC.

 

I vincitori e i relativi progetti a partire dal 2018:

 

2018-2019 | Christopher Ballengee
Sweet Tassa: Music and Tradition of the Indo-Caribbean Diaspora

2019-2020 | Dario Ranocchiari
Videomaking Al Andalus

2020-2021 | Petr Nuska
Blood, Sweat and Tearful Music – in corso di svolgimento

2021-2022| Daniele Zappatore
Calung Banyumasan: Shaping Bamboo, Sounding Identities – in corso di svolgimento

 

2) Un workshop nel campo dell’etnomusicologia visiva. Due esperti terranno un workshop intensivo con un selezionato numero di partecipanti su un tema rilevante della documentazione audiovisiva in etnomusicologia. Il workshop di quest’anno sarà incentrato sul tema “Documentazione audiovisiva della performance musicale”. Il workshop si terrà a luglio 2022 presso la Fondazione Giorgio Cini.

 

Qui di seguito i titoli delle varie edizioni:

12-16 giugno 2018
La documentazione audiovisiva della ricerca sul campo
17-21 giugno 2019
La documentazione audiovisiva della ricerca sul campo: progettazione e montaggio
26-27 settembre 2020
La Borsa Carpitella: passato, presente e progetti futuri 
14-18 giugno 2021
Etnomusicologia visiva e piattaforme online

12-15 luglio 2022
Documentazione audiovisiva della performance musicale*

 

*Il workshop è realizzato in collaborazione con Durham University’s Department of Music e con ARCHiVE – Analysis and Recording of Cultural Heritage in Venice.

 

 

3) Una rassegna di prodotti audiovisivi di interesse etnomusicologico. Scopo della rassegna è quello di favorire la circolazione di prodotti audiovisivi di interesse etnomusicologico attraverso proiezioni, momenti di riflessione e incontri con gli autori. Nella rassegna verrà proiettato in anteprima il lavoro del vincitore dell’ultima edizione della Borsa Carpitella. 

 

 

Scarica qui i bandi 2022:

 

Bando Borsa Carpitella
Domanda Borsa Carpitella

 

Bando per la partecipazione al Workshop
Domanda per la partecipazione al Workshop