Sguardi musicali: progetti di etnomusicologia visiva. Edizione 2021 - Fondazione Giorgio Cini Onlus

Sguardi musicali: progetti di etnomusicologia visiva. Edizione 2021

Nell’ambito della ricerca etnomusicologica, la componente audiovisiva sta diventando largamente preponderante nella documentazione sul campo, nella produzione dei risultati e nella divulgazione. La telecamera ha ormai sostituito il registratore in gran parte delle attività di documentazione e la tecnologia digitale ha reso accessibile la produzione di documenti audiovisivi di qualità per fini di archiviazione, analisi e pubblicazione. I filmati vengono utilizzati dagli etnomusicologi non soltanto per la produzione di documentari, ma anche per la divulgazione, per la didattica, per la creazione di archivi multimediali. A questa grande proliferazione nell’uso delle tecnologie audiovisive non corrisponde una adeguata formazione dei ricercatori, a cominciare dall’ambito universitario dove il numero ridotto di docenti e risorse non consente, nella gran parte dei casi, di affrontare la didattica della ricerca sul campo e i procedimenti di documentazione, analisi e montaggio di prodotti audiovisivi come sarebbe necessario.

Per questo motivo, dal 2018 l’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati (IISMC) ha pensato di sviluppare un progetto dedicato a queste tematiche, con la cura scientifica di Giovanni Giuriati, Marco Lutzu e Simone Tarsitani, attraverso tre iniziative, distinte e complementari.


1) Borsa di ricerca annuale di 5.000 euro da assegnare a un giovane ricercatore per la realizzazione di un prodotto audiovisivo di argomento etnomusicologico. I progetti ricevuti mediante bando di concorso verranno vagliati da una giuria di tre esperti. Il vincitore si impegnerà a realizzare entro l’anno il documentario che sarà presentato pubblicamente a Venezia nel corso dell’anno successivo. I materiali prodotti durante la realizzazione del film resteranno in copia presso l’Archivio dell’IISMC.

 

2) Workshop nel campo della etnomusicologia visiva. Due esperti terranno un workshop intensivo con un selezionato numero di partecipanti su un tema rilevante della documentazione audiovisiva in etnomusicologia. Il workshop di quest’anno sarà incentrato sul tema “Etnomusicologia audiovisiva e piattaforme online”. Per quest’anno, il workshop si terrà interamente online.

 

3) Rassegna di filmati e prodotti multimediali di ambito etnomusicologico. Scopo della rassegna è quello di favorire la circolazione di prodotti audiovisivi di interesse etnomusicologico attraverso proiezioni, momenti di riflessione e incontri con gli autori. Nella rassegna verrà proiettato in anteprima il lavoro del vincitore dell’ultima edizione Borsa Carpitella.

 

Bando per l’assegnazione di una borsa di ricerca in memoria di Diego Carpitella finalizzata alla realizzazione di un prodotto audiovisivo di interesse etnomusicologico

 

Scadenza per la presentazione delle domande: 1 aprile 2021

 

L’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati (IISMC), nell’ambito del progetto Sguardi musicali: progetti di etnomusicologia visiva, ha istituito, in memoria di Diego Carpitella, una borsa di ricerca finalizzata alla realizzazione di un prodotto audiovisivo di interesse etnomusicologico.


Sono ammessi alla selezione giovani ricercatori italiani o stranieri, con esperienza nel campo dell’etnomusicologia visiva, che preferibilmente non abbiano raggiunto il 40mo anno d’età al giorno della scadenza del bando, che presentino un progetto inedito per la realizzazione di un prodotto audiovisivo del quale dimostrino di detenere i pieni diritti.

 

L’importo della borsa è fissato in euro 5.000,00 (lordi).

 

Per partecipare alla selezione i candidati devono inviare questo modulo scaricabile online compilato in ogni sua parte e completo di relativi allegati, alla segreteria dell’Istituto di Studi Musicali Comparati (via email a: musica.comparata@cini.it) entro e non oltre il 1 aprile 2021.

 

I progetti e le candidature verranno esaminati da una Commissione di esperti che individuerà, con insindacabile giudizio, il destinatario della borsa entro e non oltre il 1 maggio 2021. La Commissione sarà formata da tre membri designati dall’IISMC. La Commissione si riserverà il diritto di non attribuire il finanziamento. La segreteria dell’IISMC comunicherà a tutti i candidati (via email) il risultato della selezione ed il nome del vincitore verrà pubblicato sul sito della Fondazione Giorgio Cini.

Il vincitore della borsa di ricerca si impegnerà a realizzare il prodotto audiovisivo entro un anno dall’assegnazione della stessa. Il lavoro verrà periodicamente monitorato secondo modalità da concordare con la Commissione e il Comitato scientifico del progetto. L’IISMC, a prodotto finito e consegnato, si impegnerà inoltre ad organizzare una proiezione pubblica del documentario a Venezia.

 

Parte integrante della borsa sarà anche la partecipazione al workshop su Etnomusicologia visiva e piattaforme online organizzato sempre dall’IISMC, che si terrà in modalità online (su piattaforma zoom)  dal 14 al 18 giugno 2021.

 

Il lavoro finale e la documentazione raccolta durante la realizzazione del prodotto audiovisivo resteranno in copia presso l’Archivio dell’IISMC, che potrà utilizzarli per scopi di ricerca o di promozione delle attività dell’Istituto.

 

SCARICA IL MODULO D’ISCRIZIONE


Bando per i partecipanti al workshop su “Etnomusicologia audiovisiva e piattaforme online”

 

Scadenza per la presentazione delle domande: 1 aprile 2021

 

Docenti: Marco Lutzu e Simone Tarsitani

Fondazione Giorgio Cini, Venezia, 14-18 giugno 2021

 

L’Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati, in collaborazione con Durham University’s Department of Music, Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali dell’Università di Cagliari, organizza un workshop destinato a etnomusicologi e antropologi sul tema Etnomusicologia audiovisiva e piattaforme online.

 

Il workshop si svolgerà online su piattaforma Zoom dal 14 al 18 giugno 2021 e affronterà  elementi essenziali di teoria e pratica della produzione audiovisiva, con particolare attenzione alle modalità di ricerca etnomusicologica che si avvale dell’uso di piattaforme online.

I partecipanti svilupperanno competenze utili da un lato a condurre una ricerca etnografica sfruttando al meglio le piattaforme online e dall’altro a realizzare una produzione audiovisiva con strumenti di tutti i giorni (dallo smartphone al laptop).

 

Il workshop sarà tenuto da Marco Lutzu e Simone Tarsitani, etnomusicologi con anni di esperienza accademica e internazionale nella produzione audio e video.

Per partecipare alla selezione i candidati devono far pervenire il modulo d’iscrizione, compilato in ogni sua parte e completo di relativi allegati, alla segreteria dell’Istituto di Studi Musicali Comparati (via email a: musica.comparata@cini.it) entro e non oltre il 1 aprile 2021. 

 

Scarica il MODULO D’ISCRIZIONE


 

Per informazioni:
Istituto Interculturale di Studi Musicali Comparati
musica.comparata@cini.it