Religiographies | Codice Etico - Fondazione Giorgio Cini Onlus

Religiographies | Codice Etico

Religiographies segue il codice di condotta del 2008 elaborato da COPE. Autori, editori e peer-reviewers sono tenuti a rispettarne i fondamenti e le pratiche.  

 

Doveri degli Editori

Decisione relativa alla pubblicazione

Gli editori della rivista sono i responsabili della decisione di pubblicare o meno gli articoli o le recensioni inviate. Gli editori possono richiedere una consulenza con uno o più consulenti esterni al fine di prendere decisioni consapevoli sulla pubblicazione di qualsiasi opera.

  • Correttezza

Gli editori e i consulenti scientifici si impegnano a valutare gli articoli proposti per la pubblicazione solo in base alla qualità del loro contenuto, senza discriminare in alcun modo in base al genere degli autori, all’orientamento sessuale, alla religione, all’etnia, alla cittadinanza o all’orientamento politico.

  • Riservatezza

Gli editori e i membri del consiglio scientifico si impegnano a non divulgare alcuna informazione relativa agli articoli o alle recensioni proposte, eccetto all’autore e ai valutatori.

  • Conflitto di interessi e divulgazione

Gli editori e i membri del comitato scientifico si impegnano a non utilizzare nelle proprie pubblicazioni dati o informazioni contenuti in un articolo o in un libro proposto per la pubblicazione sulla rivista senza il precedente consenso scritto dell’autore.

  • Ritrattazione di un articolo

Gli editori saranno guidati dalle Linee guida cope per la ritrattazione degli articoli quando considereranno di ritirare, emettere un’espressione di preoccupazione o rilasciare correzioni relative agli articoli pubblicati sulla rivista.

 

Doveri dei valutatori

  • Contributo alle decisioni editoriali

Gli editori si impegnano a seguire le linee guida etiche per peer reviewers stabilite da COPE e le linee guida pratiche di Religiographies.

  • Rispetto del calendario  

Un peer-reviewer che sa di non poter rivedere l’articolo entro la scadenza stabilita, è tenuto a informare tempestivamente gli editori.

  • Riservatezza

Ogni articolo è assegnato ad almeno un valutatore con l’obbligo della massima riservatezza.

  • Obiettività

Sulla base delle linee guida  COPE,  il valutatore si impegnaa condurre obiettivamente la revisione dell’articolo assegnato. Qualsiasi giudizio personale sull’autore è inappropriato. I revisori sono incoraggiati a esprimere chiaramente le loro opinioni, spiegando e giustificando tutte le raccomandazioni formulate. Dovrebbero sempre cercare di fornire un feedback dettagliato e costruttivo per aiutare gli autori a migliorare il loro lavoro, anche se il manoscritto non è pubblicabile. 

  • Suggerimenti bibliografici

I peer-reviewers si impegnano a fornire precisi dettagli bibliografici delle opere che considerano fondamentali e trascurate dall’autore.

  • Conflitto di interessi e divulgazione dei dati

I peer-reviewers sono tenuti a non accettare articoli o libri per i quali vi sarebbe un conflitto di interessi, a causa di un precedente rapporto collaborativo o competitivo con l’autore e/o con la sua istituzione.

 

Doveri degli autori

  • Licenza Creative Commons

Gli autori di un manoscritto presentato alla rivista accetta che, se il manoscritto verrà accolto per la pubblicazione, sarà protetto da copyright utilizzando la licenza Creative Commons – Attribution (CC-BY 4.0). Si ricorda che questa licenza consente agli autori di conservare il copyright ma consente a qualsiasi terza parte di scaricare, ri-utilizzare, ri-stampare, modificare, distribuire e/o copiare la versione finale del documento. L’opera deve essere correttamente attribuita ai suoi autori.

  • Diritti per le immagini

Gli autori sono responsabili di ottenere il permesso scritto di includere immagini o opere d’arte per le quali non detengono il copyright nei loro articoli o di adattare tali immagini o opere d’arte per l’inclusione nei loro articoli. Il titolare del copyright deve essere informato esplicitamente che le immagini o le opere d’arte saranno rese liberamente disponibili online come parte dell’articolo sotto una licenza Creative Commons – Attribution (CC-BY 4.0).

  • Originalità e plagio

Gli autori sono tenuti a dichiarare che l’opera che hanno composto è originale nella sua interezza e che hanno citato tutti i testi utilizzati e consultati nella preparazione del loro lavoro.

  • Pubblicazione multipla, ripetitiva e/o simultanea

L’autore non deve pubblicare alcun articolo che presenti i risultati della stessa ricerca in più di una rivista. L’invio dello stesso testo a più di una rivista contemporaneamente costituisce un comportamento eticamente scorretto e inaccettabile.

  • Indicazione delle fonti

L’autore deve sempre fornire la corretta indicazione di tutte le fonti e i contributi menzionati nell’articolo o nella recensione.

  • Paternità dell’opera

La paternità dell’opera deve essere correttamente attribuita. Tutti coloro che hanno dato un contributo significativo all’ideazione, all’organizzazione, alla realizzazione e all’eventuale rielaborazione della ricerca che è alla base dell’articolo devono essere riconosciuti come coautori. Se altre persone hanno partecipato in modo significativo ad alcune fasi della ricerca, il loro contributo deve essere esplicitamente riconosciuto. 

  • Conflitto di interessi e divulgazione

Tutti gli autori sono tenuti a dichiarare esplicitamente che non ci sono conflitti di interesse che potrebbero aver influito sui risultati raggiunti o sulle interpretazioni proposte nel loro articolo. Gli autori devono inoltre indicare eventuali finanziamenti per la ricerca 

  • Errori negli articoli o nei volumi pubblicati

Quando un autore individua un errore o un’imprecisione significativa in uno dei suoi articoli, è tenuto a informare tempestivamente i redattori della rivista o i membri del comitato scientifico e a fornire loro tutte le informazioni necessarie per pubblicare le correzioni necessarie.